Icone

IL SIGNIFICATO E IL VALORE DELL’ICONA NELL’AMBITO DELLA SPIRITUALITÀ BIZANTINA

Le icone hanno un’essenza sacra ed hanno il fondamento del mistero dell’incarnazione di Dio. Gesù quindi è la vera immagine umana di Dio. L’icona, inoltre, è preghiera ecclesiale che si estrinseca in forme materiali che vengono pian piano idealizzate in modo da rendere visibile il mondo invisibile. Essa non si ferma ai sensi ma parla allo spirito attraverso ai colori e l’atteggiamento ieratico dei personaggi; così il culto non si rivolge alle icone ma chi in esse è rappresentato.

Nel rito bizantino l’icona appartiene all’ambito dei sacramenti che sono segni materiali dello spirito. Nella spiritualità bizantina le icone servono ad elevare meglio l’anima verso il trascendente e quindi verso la deificazione a cui il cristiano tende.

SAN NICOLÒ DEI GRECI

All’interno della Chiesa, a sovrastare il diaconicon, è presente la grande icona raffigurante San Nicolò in trono, risalente al XV secolo. L’icona del santo era precedentemente esposta nella chiesa di San Nicolò dei Greci, distrutta durante il bombardamento aereo del 1943 insieme al contiguo Seminario Italo-Albanese di Palermo.


Josif Droboniku

La maggior parte delle icone della chiesa sono state realizzate dal mosaicista iconografo albanese Josif Droboniku su commissione dell’attuale Parroco Papàs Nicola Cuccia. Le sue opere trasmettono armonia, solennità e profonda spiritualità. Lo spettatore viene catturato dalle opere del mosaicista, sentendosi parte della stessa opera d’arte che sta guardando. Dalle sue icone traspira una forte coscienza del sacro che dirige verso una profonda preghiera.


LA MARTORANA SORRETTA DA
SAN PIETRO E PAOLO
(LA DOPPIA NATURA DELLA CHIESA, OCCIDENTALE E ORIENTALE)
natività della
ss vergine maria
presentazione di maria
al tempio
natività di gesù
il battesimo di gesù
entrata a gerusalemme
presentazione di gesù
al tempio
ressurezione di Lazzaro
L’arresto di gesù
il ninfios
la crocefissione
la resurrezione
la trasfigurazione
dormizione della
ss madre di dio
ascenzione
san tommaso
pentacoste
la trinità
golgota